Chi Siamo

COS’E’ UN DISTRETTO RURALE.

La legge (Dlgs 228/2001) che lo ha previsto lo definisce come un’area caratterizzata da una “identità storica e territoriale omogenea  derivante dall’integrazione  fra attività agricole e altre attività locali, nonché dalla produzione di beni o servizi di particolare specificità, coerenti  con le tradizioni e le vocazioni naturali e territoriali”

IL COMITATO PROMOTORE.

Il Gal Campidano, in collaborazione con i  Comuni di Serrenti, Sardara, Villasor e Nuraminis, ha promosso e dato vita ad un Comitato Promotore, con l’obiettivo di costituire un distretto rurale nel territorio delle due Unioni dei Comuni denominate rispettivamente Terre del Campidano e Basso Campidano, riconosciuto nelle forme di cui alla Legge Regionale n. 16/2014, individuato in un contesto territoriale omogeneo, con l’obiettivo rafforzare la programmazione territoriale “dal basso” che coinvolga il più ampio numero di soggetti privati e pubblici interessati, potenziando le opportunità di collaborazione e di rete nel territorio in una logica di sviluppo sostenibile

LE TAPPE DEL PERCORSO PER LA COSTITUZIONE DEL DISTRETTO RURALE DEL CAMPIDANO.

La tappe per la costituzione del Distretto sono dettate dalla Direttive che attuano la Legge Regionale n. 16/2014 che ha recepito e attuato in Sardegna  il Dlgs 228/2001 e prevedono:

  • costituzione di un Comitato Promotore
  • sei incontri con i portatori di interesse del territorio a cui il Distretto afferisce;
  • la definizione di uno Statuto e di un Regolamento
  • Piano d Distretto (Piano programmatico di sviluppo realizzato attraverso la co-progettazione)
  • riconoscimento formale del Distretto a cura della Regione Sardegna

Ultimo aggiornamento

21 Maggio 2021, 08:30